MACCHINE VOLANTI

MACCHINE VOLANTI Image
Mongolfiere solitarie, in coppia, a grappoli. Dirigibili senza piani di volo e d’atterraggio. Velieri pronti a spiegare le ali sopra le onde, salpare verso le stelle. Non è obbligatorio allacciarsi le cinture per partire con la fantasia. O per aprire un museo privato dell’aria, negli spazi di casa. In quella paterna, il giovane Piero aveva affrescato con motivi trompe l’oeil la sua camera, riservando già allora un posto privilegiato, giusto sull’intonaco del soffitto, alle sue prime macchine volanti. Con la loro innata leggerezza, ancora oggi ci chiedono di sfidare le leggi della gravità e della quotidianità. Design: Piero Fornasetti

MACCHINE VOLANTI

MACCHINE VOLANTI Image
Mongolfiere solitarie, in coppia, a grappoli. Dirigibili senza piani di volo e d’atterraggio. Velieri pronti a spiegare le ali sopra le onde, salpare verso le stelle. Non è obbligatorio allacciarsi le cinture per partire con la fantasia. O per aprire un museo privato dell’aria, negli spazi di casa. In quella paterna, il giovane Piero aveva affrescato con motivi trompe l’oeil la sua camera, riservando già allora un posto privilegiato, giusto sull’intonaco del soffitto, alle sue prime macchine volanti. Con la loro innata leggerezza, ancora oggi ci chiedono di sfidare le leggi della gravità e della quotidianità. Design: Piero Fornasetti
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la pagina Info | Accetto